Scuola di Mediazione Interculturale
Spazio di formazione permanente alla Mediazione Interculturale per operatori italiani e stranieri


In collaborazione con Scuola Interculturale di Formazione del Movimento di Cooperazione Educativa (Mce) e Centro Studi Apeiron
Responsabile pedagogica Patrizia Lucattini

La strada su cui si muove oggi l’antropologia culturale – e sulla quale noi intendiamo seguirla – è quella della reciprocità dello sguardo: per questo il nostro lavoro mira a formare insieme alla mediazione un gruppo misto di stranieri e di italiani. La mediazione non è solo un problema degli “altri”, l’estraneità è reciproca come reciproco è il percorso di riconoscimento. La formazione permanente coinvolge un numero massimo di 18 adulti. Gli incontri si articolano in:

- formazione alla metodica dell’osservazione diretta: pratica nota nella formazione e nella terapia, l’osservazione è un allenamento alla presenza e all’ascolto, a una comprensione delle situazioni complesse e conflittuali che avviene tramite la sospensione del giudizio. Gli incontri, della durata di 2 ore ciascuno, sono due al mese e si svolgono da ottobre a giugno. La conduzione del gruppo è affidata alle dr.sse Mariarosaria Danza, psicologa, e Patrizia Lucattini, formatrice e mediatrice culturale.
- formazione all’intercultura:
Il gruppo di lavoro – composto dai mediatori già formati e dai mediatori in formazione – a partire dalle tematiche e dalle problematiche proposte dalle docenti e con la supervisione delle due formatrici, procederà alla definizione dei percorsi di laboratorio e alla sperimentazione dei medesimi all’interno del gruppo stesso, prima di proporli nelle scuole.



Destinatari   adulti italiani e stranieri
Sede   Via Alberto da Giussano 58

Informazioni su orari e costi   06 25393527 - 06 27801063

 


Pagina precedente: attività orari costi 2014-15costi
Pagina seguente: Laboratorio Il Viaggio

Stampa questa pagina