ll mestiere dell’attore, per non fingere

Un laboratorio teatrale rivolto a tutti
CentralePrenesteTeatro
per le nuove generazioni
Municipio Roma V
Via Alberto da Giussano, 58 (Pigneto Malatesta)

lunedì e mercoledì dalle 19.00 alle 22.00 
 

“Credo che se continuo a fare teatro è perché esso mi permette di incontrare uomini e donne che non si sentono a loro agio nelle loro condizioni e continuano ad alzarsi in punta di piedi come se un giorno potessero volare.”    
Eugenio Barba
da Teatro Solitudine, mestiere, rivolta

La frase di Eugenio Barba, regista e grande pedagogo teatrale, indica una direzione, un senso etico e trasformativo del mestiere dell’attore in cui la Scuola si riconosce. I corsi sono per chiunque sia interessato a esplorare le proprie potenzialità creative attraverso una pratica teatrale e fisica connessa a un percorso evolutivo.

Il corso rilascia attestato per i crediti formativi.

AMBITI DI RICERCA:
Gli ambiti sono interrelati fra loro, la seguente esposizione esuddivisione intende fornire ai partecipanti uno strumento di lettura e orientamento nel percorso formativo

- la voce nascosta
- Ascolto della propria respirazione e del proprio spazio interno fino a sonorizzare il respiro e scoprire le proprie voci attraverso improvvisazioni vocali, singole e di gruppo.
- Letture sceniche: la voce ee la comunicazione, leggere per qualcuno, leggere facendo vedere le perole, le situazioni, i personaggi, leggere ascoltando e ascoltandosi.
- la realtà immaginaria
- Attraverso una sensibilizzazione sensoriale, ri-creare oggetti, situazioni e ambienti immaginari con cui interagire e a cui rispondere in modo organico.
- corpo poetico/spazio poetico
- Attraverso improvvisazioni di teatro, danza e arti marziali, scoprire le possibilità poetiche del nostro corpo nello spazio e sviluppare una qualità di energia, l'energia extraquotidiana, alla base di ogni disciplina performativa.
- l'azione "teatrale"
- Esplorare dei brani di un'opera per esplorare le reali intenzioni di un personaggio, oltre il testo scritto.


Responsabile artistica della formazione teatrale: Tiziana Lucattini, attrice, autrice, regista

Durante il laboratorio possono esserci riprese con le telecamere come strumento di lavoro

 

 

La Scuola di Teatro su YouTube

 

 


   news 2014
 
Tumblers
studio scenico dal laboratorio teatrale
condotto da Tiziana Lucattini con gli studenti
del dipartimento Performing Arts
dell'Università del Vermont 
 
L'ultima festa
ispirato a Party Time di Harold Pinter
con gli allievi del laboratorio di teatro di
Ruotalibera e con Fabio Traversa 

 






 


Pagina precedente: Tournée
Pagina seguente: saggi e studi scenici

Stampa questa pagina